Appunti del Gospel di domenica 22 settembre 2019

Riguarda la predica cliccando qui: Domenica Gospel @ Milano | L’onore, la chiave che apre tutte le porte 

Onorare è un termine che si usa spesso anche senza saperne fino in fondo il significato. Onorare implica il rispettare così tanto una persona per chi è e ciò che fa da volere fare qualcosa per dimostrare il rispetto che si nutre. Allora cosa vuol dire veramente onorare Dio? Onorare Dio non è chiamarlo signore con le labbra, ma rispettarlo per chi Lui è e vivere una vita che dimostri che sia Lui il tuo Signore. 

L’onore è la chiave di una porta spirituale, chi onora Dio verrà innalzato! 

La maggior parte dei passaggi che parlano di onore parlano anche di economia, perché l’onorare  è qualcosa di concreto. Come posso onorare qualcuno? Investendo in ciò di cui la persona che voglio onorare ha bisogno. A volte Dio si userà proprio delle persone che noi onoriamo per aprire delle porte.  E se qualcuno ha un comportamento che non rende facile l’onorario? 

Dio guarda comunque l’attitudine del nostro cuore verso le persone, dovremmo essere capaci di onorare le persone per onorare Dio e dunque di agire indipendentemente dai loro meriti. 

Basta pensare a Davide e a Giuseppe, loro hanno custodito il loro cuore, onorando autorità che non lo meritavano, aspettando  che Dio facesse ciò che solo Lui poteva e doveva fare. 

Non dobbiamo aspettare che l’altro cambi ma decidere di essere noi a cambiare se  l’altro non cambia. 

Ecco i tweet del Gospel:

  • Fare il risveglio vuol dire risvegliare la coscienza delle persone.
  • L’onore è la chiave che apre tutte le porte, così come il suo contrario le chiude
  • Se onoriamo le autorità che Dio ha messo nella nostra vita stiamo onorando i comandamenti di Dio
  • Parlare male delle persone rompe il patto dell’onore e genera maledizione
  • La ricompensa dell’onore dura tutta la vita
  • Dio innalza coloro che lo onorano e agiscono con rispetto
  • Onorare significa fare qualcosa di pratico per dimostrare rispetto

Chiara

*l’articolo è frutto di appunti liberamente presi da Chiara, del team writerS, al solo scopo di dare una idea di quanto detto durante il Gospel. In ogni caso questo testo non riporta letteralmente le parole dette dallo speaker e, quindi, non posso essere usate come citazioni dirette.

2019-09-25T19:48:53+02:00